Google Website Translator

venerdì 18 maggio 2012

Nuovi fumetti pubblicati. Prosegue la raccolta di Capitan Rogers!

Sono disponibili, su lulu.com e su sbfnarcissus.com nuovi titoli di miei fumetti, realizzati in passato con Cavazzano; in particolare le storie di Capitan Rogers.




Inoltre ho cancellato la Raccolta 1 di Rogers, che comprendeva le prime quattro storie, sostituendola
con due raccolte distinte (una per le storie 1 e 2 e una per le storie 3 e 4) che ora sono acquistabili separatamente e a un prezzo dimezzato rispetto alla raccolta complessiva.
Avverto fin d'ora che continuerò a pubblicare le raccolte due storie alla volta, man mano che le storie saranno restaurate, rifatto il lettering e rimontate in formato a due strisce  (quindi mi ci vorrà un bel po').
Tutte le raccolte sono in PDF senza DRM, quindi libere di essere viste su qualsiasi dispositivo, non necessariamente Ipad. In particolare potranno essere lette anche sul computer dove il montaggio orizzontale consente la lettura sullo schermo senza fare lo scroll dell'immagine.
Ovviamente mi aspetto serietà e onestà da parte dei lettori che dovranno evitare di diffonderle liberamente e dovranno invece acquistarle e farle acquistare al modico prezzo richiesto. Creare fumetti liberi e venderli a poco prezzo è l'unico modo per consentire agli autori di produrne di nuovi, ma occorre ovviamente che la serietà e l'onestà degli uni corrisponda a quella degli altri.

Quindi le prime due raccolte pubblicate (e che erano già disponibili da tempo sull'AppStore, ma non in PDF)  sono le seguenti:




Non fatevi ingannare dal fatto che, su Narcissus, le copertine sono in verticale, come questa che segue:


Questo è dovuto al fatto che lo scaffale di Narcissus richiede esclusivamente copertine in formato verticale. In realtà il PDF è orizzontale a due strisce in formato 1024x768 e quindi perfetto per tablet o schermo del portatile.

A breve altre pubblicazioni relative ad altre serie.
Saluti a tutti e fatemi avere i vostri commenti.







1 commento:

  1. Condivido, ci hai visto giusto bisogna andare in questa direzione, ormai come dice Chris Anderson ne 'La coda lunga' per fortuna passiamo sempre più da un mercato di massa ad 'una massa di mercati' e le nicchie saranno protagoniste (→ parlo di mercato eheh :D).

    Bellissimo che hai svincolato le storie di Capitan Rogers dal circuito chiuso dell'AppStore, proprio non sopportavo di dover avere x forza l'iPad ! Certo, dal punto di vista commerciale così è molto rischioso, togliere la protezione DRM equivale ad agevolare la pirateria, però confido che si risvegli una coscienza civile sul riconoscimento del lavoro di qualità e che la maggioranza degli appassionati paghi il dovuto. Un blocco di due storie di Capitan Rogers su lulu.com costa € 1,65 mentre su ultimabooks.it € 1,99 sono identiche come file ?

    È fantastico poterle finalmente ritrovare queste storie, purtroppo finora ne avevo solo qualcuna scovata a fatica sui mercatini di fumetti da vecchi 'il Giornalino' e poi le ristampe de 'il Calumet della Guerra' x la Pavesio nel 1995 su testi di Corteggiani e le 6 storie su testi tuoi ristampate in grandi dimensioni nel 2000 da 'le Mani Comics' di Carlo Chendi. Noto però che nella tua riedizione digitale a parte le prime 4 fino a 'l'amorosa vigorosa', dalla 5 in poi non segui più una successione cronologica ma le peschi qui e lì, come mai ?
    Alla fine vorresti ripubblicare tutta la serie in digitale, ovvero tutte le storie che vanno dal 1981 al 1989 comprese quelle di Corteggiani ? Poi sarebbe bello ritrovare in questo modo anche le storie che non ho mai visto, con tutto 'Oscar e Tango', 'Walkie & Talkie', 'Smalto e Jonny', 'Silas Finn', 'Eldoleo', 'Jungle Bungle' e tutte le altre storie singole rare e introvabili di Cavazzano come 'Slim Norton', 'Alister e Miki', 'Devoluzione', 'Big Bazoom' ecc..

    In ultimo da amante del fumetto originale, credo che sicuramente col lavoro di reimpaginazione orizzontale tutto è più godibile a schermo, ma si perdono ovviamente le soluzioni impaginative e registiche pensate all'epoca da Giorgio Cavazzano per una fruizione sulla pagina intera. Quindi sulle storie vecchie, da 'filologo' preferirei avere la semplice trasposizione delle tavole così come sono in pdf (con una risoluzione maggiore, che mi posso andare a stampare se ho voglia), mentre per le storie nuove si può pensare a rappresentare già dall'inizio il fumetto perché sia letto così. ;)

    RispondiElimina